Presentazione volume “Perchè non possiamo non essere eclettici” – 22/10 – Milano

 

 

La presentazione del volume

Perché non possiamo non essere eclettici.

Il sapere sociale nella web society

si terrà il 22 ottobre 2013 alle ore 15.00 in Sala Negri da Oleggio, ospitata dal Dipartimento di Sociologia, Università Cattolica del S. Cuore.

clicca qui per visualizzare la locandina

Convegno “Sicurezza e salute sul lavoro. Quale cultura e quali prassi?” 18/19 ottobre 2013

Il Convegno nasce dalla volontà di riflettere sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, che oggi rappresenta un elemento determinante per la salute del cittadino e dell’intera società, tanto da incidere fortemente sulla vita sociale e relazionale, con costi economici ed umani, sia per il soggetto stesso sia per l’intero tessuto sociale. A livello generale, con il Convegno si intende discutere ed evidenziare quanto possa essere fondamentale prevedere sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro (SGSL) finalizzati alla effettiva riduzione del numero di incidenti, concependoli in un’ottica integrata fra componenti centrali come l’approccio tecnico-ingegneristico ed aspetti culturali, relazioni intersoggettive e comunicative.

Scarica la locandina, la scheda di iscrizione e le indicazioni su come raggiungere la sede

Master di I livello “Fascicolo Sanitario e Sociale Elettronico”

Il Master di I livello “Fascicolo Sanitario e Sociale Elettronico”, organizzato dall’Università di Bologna, in collaborazione con Cup2000, Ceums, Siss e Ais, intende formare un professionista in grado di inserirsi nel moderno universo socio-sanitario sempre più connotato dagli strumenti e-health al fine di condurre ricerche telematiche sulla fruizione della rete e progettare valutazioni di vario tipo attraverso strumenti di natura informatica; promuovere lo sviluppo di reti e-Care ed e-Health; contribuire alla diffusione ed al miglioramento del Fascicolo Sanitario Elettronico; gestire piani di valutazione basati sulla telemedicina e sulla teleassistenza e sull’attività dei medici in rete. 

Il Master avrà durata annuale, prevedendo lezioni frontali (175 ore, da febbraio a giugno), attività seminariali (5 ore) e stage (500 ore), offrendo 60 c.f.u.; le domande potranno essere presentate entro il 20/12 pv. 

Scarica la brochure

Maggiori informazioni si possono avere al link http://www.unibo.it/it/didattica/master/2013-2014/fascicolo_sanitario_e_sociale_elettronico 

Convegno Internazionale “Sicurezza e salute sul lavoro. Quale cultura e quali prassi?” 18-19 ottobre 2013

 

Il 18 e il 19 ottobre 2013 si terrà il Convegno Internazionale “Sicurezza e salute sul lavoro. Quale cultura e quali prassi?”,  promosso ed organizzato dal Ce.Um.S. (Centro di Studi Avanzati sull’Umanizzazione delle Cure e sulla Salute Sociale) – Università degli Studi di Bologna – in collaborazione con Ausl di Forlì, INAIL, AIS (Associazione Italiana di Sociologia) e SISS (Società Italiana di Sociologia della Salute) e con il contributo di Ser.In.Ar. Il Convegno nasce dalla volontà di maturare una riflessione congiunta su un tema di rilevante importanza, la tutela della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro, integrando saperi e competenze di diversa natura.

In questa cornice, si propongono tre ambiti per le sessioni tematiche, rispetto alle quali si sollecita la presentazione di proposte di relazioni.

Sessione I – La salute e la sicurezza sul lavoro come “cultura” e ambito interdisciplinare

Sessione II – La salute e la sicurezza sul lavoro: sistemi di gestione (SSL/SGSL) e di valutazione

Sessione III – Salute e sicurezza sul lavoro: comunicazione strategica nella leadership aziendale e partecipazione.  

scarica la brochure 

Per info, invio abstract e papers, Segreteria tecnico-scientifica:

Dott.ssa Elisabetta Scozzoli, elisabetta.scozzoli@libero.it

Dott.ssa Alessandra Errico, alessandra.errico@studio.unibo.it

 

Bando LM in Scienze Criminologiche per l’investigazione e la sicurezza

 

 

E’ USCITO IL BANDO DI AMMISSIONE ALLA LAUREA MAGISTRALE
IN SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L’INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA
clicca qui per scaricare il bando

Date scadenza domande

Prima tornata: 12 luglio 2013

Seconda tornata: 30 agosto 2013

Per ulteriori informazioni, consulta il sito del Corso di Laurea

 Laurea Magistrale SCIS

RIAPERTO – Call for abstract – Convegno di Fine Mandato AIS 10-12 ottobre 2013

 

E’ stato riaperto il call for abstract, clicca qui per informazioni

 

Dal 10 al 12 ottobre 2013 si terrà a Firenze il Convegno di fine mandato “La qualità del sapere sociologico” dell’AIS-Associazione Italiana di Sociologia (http://www.ais-sociologia.it/alert/x-convegno-nazionale-dell-ais-3074).

In occasione di questo importante evento, il giorno 11 ottobre p.v.  la Sezione di Sociologia della Salute e della Medicina, insieme a Sociologia della Religione, Sociologia Politica, Studi di Genere, Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali organizza un Workshop sul tema “Nuove tecnologie, mutamento sociale e costruzione del Sé” (http://www.ais-sociologia.it/call-for-papers/convegno-ais-call-ws-sezioni-3065).

Per partecipare al Workshop occorre rispondere entro il 22 luglio 2013 al Call for abstact (clicca per scaricare il call for abstract).

Convegno – 7 giugno 2013, Cà Foscari

“Sistemi di assistenza primaria

e innovazione in sanità” 

Venezia, 7 giugno 2013 presso la sede di San Giobbe (Canareggio 873, 30123 Venezia)

scarica la locandina!

 

Il Convegno si pone quale occasione per riflettere sui processi di trasformazione della sanità in Italia, la centralità dell’assistenza primaria, e l’innovazione in sanità.

Trovate il programma del Convegno nella locandina allegata.

La partecipazione è libera. Tuttavia, per motivi organizzativi si prega gentilmente di registrarsi inviando una email, entro lunedì 3 giugno 2013, all’indirizzo elena.menegazzi@unive.it.

30 maggio 2013 Convegno – Sociologia e Salute di Genere, teorie e pratiche di ricerca

AIS, Sezione Sociologia della salute e della medicina

INAIL

Università di Pisa

AIS, Sezione di Studi di Genere vi invitano al

CONVEGNO

SOCIOLOGIA E SALUTE DI GENERE

TEORIE E PRATICHE DI RICERCA


Villa Lemmi, via Taddeo Alderotti, 56 – Firenze

30 maggio 2013


ore 9:30 – 18:00


Scarica il programma e le informazioni su come raggiungerci

La mediazione civile e commerciale: teoria e pratica

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Scuola di Scienze politiche di Forlì, in collaborazione con AR Net e Ser.In.Ar.

SEGNALA

l’attivazione della II edizione del Corso Universitario di Formazione Permanente in

“La mediazione civile e commerciale: teoria e pratica”

Il Corso è volto alla formazione sul piano teorico, culturale e pratico-operativo dei mediatori chiamati ad intervenire nell’ambito della mediazione, in particolare per quanto concerne i settori civile e commerciale.

Il Corso di Formazione è inoltre stato riconosciuto dall’Inps (Gestione ex Inpdap) che mette a disposizione 40 borse di studio, ognuna equivalente all’intera quota d’iscrizione, per:

- i dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione ex INPDAP, anche per effetto del DM 45/07, che svolgono funzioni connesse ai temi formativi oggetto del corso a cui si intende partecipare;

- i figli e orfani di iscritti e di pensionati della medesima Gestione, solo se impiegati alla data di presentazione della domanda (con qualsiasi forma giuridica e durata) presso aziende private di settori economici connessi ai temi formativi oggetto del corso a cui si chiede la partecipazione.

Le procedure per l’assegnazione delle borse di studio e per la partecipazione al Corso sono indipendenti per cui è necessario iscriversi:

1) sia alla selezione Inps, secondo le modalità indicate nel bando Inps (www.inpdap.gov.it);

2) sia alla selezione per il Corso, secondo le modalità indicate nel bando dell’Università di Bologna.

Il bando di concorso dell’Università di Bologna per l’ammissione al corso è scaricabile qui

Le domande dovranno essere presentate entro il termine perentorio del 30 Aprile 2013 alle ore 13:00.

Summer School: “E-Methods and Sociology” – Forlì, 11-14 settembre 2013

SUMMER SCHOOL e-Methods & Sociolgy
Scadenza Bando e pre-iscrizioni: 21 agosto 2013

clicca per scaricare il bando

Immatricolazioni: dal 30 agosto al 9 settembre 2013
Inizio corso: 11 settembre 2013
Scarica il programma delle lezioni!

Si tratta della prima Summer School (formalmente riconosciuta come tale dall’Università di Bologna) dell’AIS, Sezione di Sociologia della Salute e della Medicina e Sezione di Metodologia.

Informatica e telematica stanno da tempo dilagando, oltre che nella vita professionale e privata, anche nel mondo della ricerca fornendo una serie di supporti che possono favorire l’adozione di nuovi modi di pensare e progettare ricerca e alla luce dei quali possono essere riletti approcci tradizionali (qualitativi e quantitativi) di raccolta e trattamento dei dati.

e-Methods è l’espressione che racchiude le innumerevoli soluzioni tecnologiche applicabili ai metodi e alle tecniche di ricerca utilizzati in questo campo.

La Summer School si rivolge a professionisti, operatori e ricercatori, attraverso una lettura critica di tipo teorico-pratico degli E-methods e dei modi in cui essi possono adeguatamente affiancarsi alla costruzione dell’informazione per la ricerca sociale.

Gestione e direzione:
L’iniziativa della Summer School, promossa dall’Università degli Studi di Bologna, sarà gestita dal Ce.Um.S (Centro di Studi Avanzati sull’Umanizzazione delle Cure e sulla Salute Sociale, Univ. di Bologna).
La Direzione istituzionale della Summer School è retta dal sottoscritto, mentre la Direzione scientifica è tenuta dal prof. Mauro Niero dell’Università di Verona.

Durata e programma:
La Summer School è composta da 6 moduli di insegnamento e 5 lecture per una durata complessiva di 30 ore. Il programma specifico è scaricabile da qui

Le lezioni sono rette ciascuna da un docente proveniente da ambito accademico che potrà avvalersi di assistant tecnici o di merito.
Poiché il corso prevede esercitazioni pratiche, è necessario disporre di un computer portatile con possibilità di connessione alla rete wifi.

Destinatari
La Summer School è aperta a laureati di I livello e II livello, dottorandi e dottori di ricerca, professionisti in ambito sociale e sanitario.
Requisiti
Per partecipare alla Summer School è necessario aver conseguito una laurea di I livello e aver superato un esame di statistica e/o di metodologia e tecnica della ricerca sociale (o assimilabili).

Attestati di frequenza e crediti:
Previo superamento del test finale di apprendimento e di un eventuale colloquio integrativo, la Summer School riconosce 6 CFU (Crediti Universitari Formativi).

Quota di partecipazione:
500 €: quota piena
400 €: quota scontata per iscritti a AIS (Associazione Italiana di Sociologia), studenti LM e dottorandi.

Modalità di iscrizione:
Il bando della Summer school è scaricabile cliccando qui

Per ulteriori informazioni, visita la pagina istituzionale dell’Ateneo: http://www.eng.unibo.it/PortaleEn/Academic+programmes/SummerWinterSchools/2013/emethodsandsociology.htm

Richiesta informazioni:

Dott.ssa Linda Lombi, cell. 328/3553941, lindalombi@alice.it
Dott.ssa Chiara Giuranna, cell. 346/0116686, chiara.giuranna@studio.unibo.it